Beta Analytic – Laboratorio di analisi del contenuto biobased

BETA Analytic Inc., con sede a Miami, Florida, è stata fondata nel 1979 con l’obiettivo di soddisfare la domanda di datazioni al radiocarbonio con servizi rapidi e attenzione alle esigenze dei clienti. La consegna dei risultati in tempi rapidi era essenziale per l’allora emergente settore dell’archeologia preventiva. Ad oggi, l’ormai maturo settore della gestione dei beni culturali continua ad affidarsi a BETA Analytic per le sue datazioni al radiocarbonio.

L’entrata in vigore del Farm Security and Rural Investment Act del 2002 ha avuto per BETA la medesima importanza dell’Archaeological Resource Protection Act del 1979. Il disegno di legge del 2002 prevede che le agenzie di approvvigionamento federali acquistino i prodotti con il più alto contenuto biobased disponibili sul mercato. Dal momento che il contenuto biogenico rappresenta il carbonio “moderno”, in contrapposizione al carbonio fossile, una piccola modifica alla fase di calcolo finale ha permesso per trasformare le date radiocarboniche1 in “contenuto biobased”. Forte della sua comprovata esperienza, BETA Analytic è stata da subito pronta a fornire una risorsa affidabile alla nascente industria dei materiali da fonti rinnovabili.

Servizi di analisi biobased di alta qualità

Nel 2003, sotto la direzione dello USDA, l’impianto CIRAS dell’Iowa State University ha avviato un programma finalizzato a testare le capacità di BETA Analytic e di diversi altri laboratori. A giugno del 2004, Beta aveva analizzato più di 200 prodotti biobased in condizioni controllate, consegnando regolarmente i risultati in 1 – 3 settimane. I risultati hanno confermato la validità della datazione al radiocarbonio per la certificazione del contenuto biobased e la capacità di BETA Analytic di fornire un servizio affidabile a livello commerciale.

Nel 2008, l’azienda ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 17025:2005 dal Perry Johnson Laboratory Accreditation, incrementando la sua reputazione come laboratorio di datazione altamente competente e affidabile.

Oggi BETA Analytic è il più grande laboratorio di datazione al radiocarbonio al mondo. La sua dedizione alla precisione, all’affidabilità e alla riservatezza costituisce il fondamento su cui si basa la fiducia dei colleghi.

I fondatori e la direzione di Beta Analytic

Beta è stata fondata nel 1979 da Murry Tamers, Ph.D. (Yale University), D.Sc. (Université de Paris Sorbonne) e Jerry Stipp, Ph.D. (Australian National University). A partire dal 1959, entrambi hanno svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo della metodologia della datazione al radiocarbonio e hanno pubblicato più di 100 articoli scientifici riguardanti la datazione al 14C, la geocronologia e l’idrologia. Hanno creato Beta perché tutti i membri della comunità scientifica potessero ottenere datazioni accurate in tempi rapidi. Buona parte del lavoro del Dott. Tamers negli anni ‘60 sulla correzione, attraverso i carbonati, delle analisi al radiocarbonio dell’acqua è tuttora rilevante per la ricerca scientifica in questo campo.

Murry Tamers, Ph.D. – Cofondatore

Il carbonio radioattivo presente nei materiali naturali fu identificato per la prima volta nel 1934 da ricercatori della Yale University. Nel 1940, all’Università di Chicago, Willard Libby dimostrò la sua applicazione nella datazione di materiali archeologici misurando la radioattività del carbonio-14 in questo tipo di campioni: successivamente, diversi ricercatori iniziarono a esplorare i metodi di datazione al radiocarbonio.

Nel 1961, Murry Tamers presentò a Gif-sur-Yvette, in Francia, la datazione al radiocarbonio tramite conteggio in scintillazione liquida (LSC). Questo metodo permise di superare i problemi associati alle tecniche utilizzate in precedenza e, entro il 1970, fu adottato come metodo convenzionale per la datazione al radiocarbonio. La domanda di date radiocarboniche superò presto la capacità offerta dai laboratori universitari. Nel 1979, il Dott. Tamers fondò quindi Beta Analytic, un laboratorio di datazione LSC privato e ad alta capacità, progettato per soddisfare le esigenze della comunità scientifica internazionale.

Direzione del laboratorio

Il Presidente di Beta, Ronald Hatfield, e il Vicepresidente delle Operazioni di Laboratorio, Chris Patrick, dirigono il laboratorio. Entrambi sono professionisti dotati di vasta esperienza in tutti gli aspetti della datazione al radiocarbonio, che supervisionano un team di tecnici specializzati per garantire che i controlli di qualità siano applicati a ogni stadio dell’analisi. Sono in grado di fornire consulenza esperta e di indicare i pretrattamenti e metodi analitici più appropriati per ogni campione, mantenendosi in contatto diretto con il cliente, quando necessario, durante tutto il processo di analisi.

Ron Hatfield si è unito al team di Beta Analytic nel 1983. Chris Patrick lavora invece con Beta Analytic dal 1985.