COVID-19 Notice: WE ARE OPEN AND OPERATING NORMALLY
Beta Analytic, as a laboratory, is considered an essential business under Florida's statewide Stay-at-Home Order. Taking the necessary measures to maintain employees' safety, we continue to operate and accept samples for analysis. IRELAND - Our forwarding office in Dublin is CLOSED at this time due to the current government restrictions. Please contact us BEFORE sending your samples so we can recommend you the best way to proceed.

Perché misurare il contenuto biobased di un prodotto?

Convalida delle dichiarazioni relative al contenuto biobased

Per ottenere una verifica in conto terzi del contenuto biobased, su richiesta di clienti, fornitori, produttori o distributori.

Ottimo strumento di marketing e comunicazione

Per promuovere il contenuto biobased del prodotto in un modo che i consumatori possano comprendere facilmente, rendendo il prodotto più attraente e incrementando la quota di mercato.

Analisi precise del contenuto di carbonio biobased

Per ottenere dati vitali per la fase di R&D del prodotto e ottimizzare il contenuto biobased via via che le materie prime fossili vengono abbandonate.

L’analisi è richiesta dagli enti certificatori e dalle normative

Programmi come USDA Biopreferred, OK biobased di TÜV AUSTRIA (fondato da Vinçotte), DIN-Geprüft Biobased o Braskem I’m Green richiedono l’analisi in conformità con ASTM D6866. A partire dal 1° gennaio 2017, il decreto francese 2016-379 richiede che i sacchetti usa e getta in plastica abbiano un contenuto biobased minimo del 30%, misurato in conformità con lo standard ISO 16620-2. Il contenuto biobased minimo per i sacchetti in plastica salirà al 40% nel 2018, al 50% nel 2020 e al 60% nel 2025. In Italia, un decreto simile è stato approvato il 1° gennaio 2018, che prevede che l’analisi del contenuto biobased sia effettuata con EN 16640.

Cosa può fare per me l’analisi biobased?

I produttori e i distributori hanno bisogno dell’analisi del contenuto biobased per determinare in che misura il carbonio presente nel loro prodotto deriva da biomassa. La misurazione del carbonio-14, applicabile a solidi, liquidi e gas, evidenzia la quantità di materiale biobased utilizzata nella formulazione del prodotto in sostituzione delle alternative derivate dal petrolio, più facilmente reperibili e meno costose.

Il test misura il contenuto biobased di un materiale, ma i risultati non sono in alcun modo collegati con la sua biodegradabilità.

I vantaggi dell’esperienza di Beta Analytic

icon 01 

Risultati in soli 5-7 giorni lavorativi

Il laboratorio consegna regolarmente i risultati in soli 5-7 giorni lavorativi. È disponibile un servizio prioritario per i risultati urgenti, con consegna entro 4 giorni lavorativi. I risultati possono essere consultati online 24/7 e includono report di Garanzia di Qualità e foto dei campioni.

icon 01 

Co-sviluppatore del metodo ASTM D6866

Il laboratorio ha fatto parte degli sviluppatori del metodo ASTM D6866 ed è stato consulente tecnico per tutte le maggiori iniziative di standardizzazione del mondo, inclusi i metodi europei CEN TS/16137 e EN 16640.

icon 01 

Leader mondiale nella misurazione del carbonio-14

Dal 1979, il laboratorio certificato ISO 17025 di Beta Analytic è leader mondiale nella misurazione del carbonio-14.

icon 01 

Consulenza tecnica gratuita da parte dei nostri esperti

Beta Analytic ha un’esperienza senza pari nell’analisi di campioni biobased complessi. Il nostro servizio include una consulenza tecnica gratuita e illimitata.

 
icon 01 

Laboratorio tracer-free

Il laboratorio non accetta campioni farmaceutici contenenti carbonio-14 artificiale, che possono produrre una contaminazione incrociata dei campioni biobased.

I tuoi prodotti sono biobased?
Provalo!

Beta Analytic: per analisi del contenuto biobased affidabili, accurate e rapide.CONTATTI