Norme per il test biobased basate sull’analisi del carbonio-14

Norme internazionali

ASTM D6866

  • Standard originariamente sviluppato negli Stati Uniti per il programma USDA BioPreferred
  • Applicabile a tutti i tipi di prodotti (solidi, liquidi, gas)
  • Misura la percentuale di carbonio biobased sul carbonio organico totale presente nel campione

ISO 16620

  • Applicabile a plastiche, polimeri e additivi
  • L’analisi ISO 16620-2 esprime il contenuto di carbonio biobased sotto forma di frazione del carbonio totale o del carbonio organico totale

ISO 19984

  • Applicabile ai prodotti in gomma, inclusi i poliuretani
  • Esprime il contenuto di carbonio biobased sotto forma di frazione del carbonio totale

Norme europee

CEN/TS 16137

  • Applicabile a monomeri, polimeri, materiali plastici e biocompositi
  • Esprime il contenuto di carbonio biobased sotto forma di frazione del carbonio totale o del carbonio organico totale

CEN/TS 16295

  • Applicabile a polimeri e prodotti in plastica (semilavorati e finiti)
  • Esprime il contenuto biobased dei polimeri sotto forma di frazione del carbonio organico totale

EN 16640

  • Simile alle specifiche tecniche CEN/TS 16137 e CEN/TS 16295
  • Applicabile a tutti i prodotti biobased
  • Esprime il contenuto di carbonio biobased sotto forma di frazione del carbonio totale

EN 16785

  • Questo standard fa riferimento alla norma EN 16440 per la parte relativa all’analisi del radiocarbonio
  • Applicabile a qualsiasi prodotto solido, liquido o gassoso contenente carbonio

Norme di analisi correlate (non offerte da Beta Analytic)